Logo VegPyramid

Conosci la frutta

La frutta fa parte di quei cibi il cui consumo viene incoraggiato nelle nuove Linee Guida Dietetiche Americane, perché è un cibo ricco di fibre e sostanze fitochimiche e inoltre un'ottima fonte di acido folico, beta-carotenea, vitamina Cb e potassio.

Oltre alla frutta fresca allo stato naturale, quella che si coglie dalla pianta o dall'albero, a questo gruppo appartengono anche tutti i prodotti a base di frutta: succhi di frutta, frutta sciroppata, seccatac e disidratata, surgelata.

Tra le moltissime varietà di frutta, nostrana ed esotica, che è ormai possibile reperire in ogni momento dell'anno sul mercato, ci sono frutti molto noti ed altri che ci sono meno familiari. Eccone un elenco:

Frutta nostrana

  • albicocca
  • fico
  • mela
  • pera
  • pesca
  • prugna
  • uva

Agrumi

  • arancia
  • clementina
  • limone
  • mandarancio
  • mandarino
  • pompelmo

Frutti di bosco

  • ciliegia
  • fragola
  • lampone
  • mirtillo
  • mora

Meloni

  • anguria
  • melone d'estate
  • melone d'inverno

Frutta esotica

  • ananas
  • avocado
  • banana
  • cocco
  • kiwi
  • lime
  • mango
  • papaya

Frutta seccata

  • albicocche disidratate e secche
  • datteri secchi
  • fichi secchi
  • mele secche
  • pesche disidratate e secche
  • prugne secche
  • uva sultanina

Macedonia di frutta

  • di frutta fresca varia

Succhi di frutta

  • albicocca
  • ananas
  • arancia
  • mela
  • pera
  • pompelmo
  • uva

Miscellanea

  • carruba
  • castagna
  • nespola
  • oliva

Frutta sciroppata

  • ananas
  • ciliegie
  • cocktail di frutta sciroppata
  • pesche

a La frutta di colore giallo-arancio è fonte privilegiata di beta-carotene, una vitamina a potente azione antiossidante.

b Agrumi e kiwi sono una ricca fonte di vitamina C

c La distinzione tra frutta seccata e frutta secca non è sempre immediatamente compresa e cogliamo l'opportunità di precisarla in questa sede. Per frutta seccata non s'intende altro che la frutta fresca fatta seccare (albicocche, fichi, prugne, eccetera). Essa, privata dell'acqua, manterrà il contenuto originario dei restanti nutrienti del frutto fresco ed avrà perciò una densità calorica e nutrizionale superiore a quest'ultimo. Per frutta secca si intende invece tutta la frutta appunto secca (nut in lingua anglosassone), cioè dotata di guscio e ad elevato contenuto di grassi poliinsaturi. Questa distinzione è importante, perché si tratta di alimenti dalle caratteristiche nutrizionali sensibilmente differenti.

Informativa sui cookie