Logo VegPyramid

Conosci i cereali

Ogni cibo che derivi dal chicco della spiga appartiene a questo gruppo. Per "cereale" si intende propriamente ogni tipo di chicco o i prodotti suoi derivati: mais, frumento, riso, pane e pasta sono degli esempi di cereali.

Sulla base del grado di trasformazione al quale vengono sottoposti, i cereali possono essere suddivisi in 2 sottogruppi principali: i cereali integrali e i cereali raffinati.

I cereali integrali contengono l'intero patrimonio nutritivo del chicco, cioè lo strato di crusca e il germe, ricche fonti di fibre, vitamine e minerali, e l'endosperma, fonte di amido e proteine. A questo sottogruppo appartiene il cereale in chicco "integrale" o "decorticato" (cioè privato della pula) e tutti i prodotti che ne derivino.

Alcuni esempi di cereali integrali sono:

  • farina di cereali (frumento, segale, ecc) integrale
  • pane e pasta integrali
  • riso integrale, selvatico
  • bulgur

I cereali raffinati hanno perso invece gran parte delle sostanze benefiche che conteneva il chicco, e inoltre possono contenere sostanze aggiunte dannose.

Attraverso la macinazione e la raffinazione subiscono innanzitutto l'asportazione della parte esterna del chicco con tutto quello che contiene, mentre viene risparmiato l'endosperma , e quindi il contenuto di amido e proteine del chicco: vengono così perduti la gran parte dei minerali, delle vitamine, delle fibre e delle sostanze fitochimiche. Successive trasformazioni nel corso del processo di produzione industriale portano alla eventuale disidratazione e all'aggiunta di sale, zucchero e grassi, modificando radicalmente e in peggio l'iniziale composizione nutrizionale del cereale.

Alcuni esempi di cereali raffinati sono:

  • farina bianca
  • pane e pasta bianchi
  • cracker, grissini, pancarrè (non integrali)
  • riso brillato

Alcuni prodotti possono contenere una miscela di cereali raffinati e integrali: l'etichetta nutrizionale, che lista gli ingredienti in ordine decrescente di quantità, fornisce informazioni sul reale contenuto di componenti integrali del prodotto.

I prodotti addizionati con crusca non sono automaticamente integrali. Inoltre, l'aggiunta di crusca a un prodotto raffinato, cioè artificialmente impoverito del proprio naturale patrimonio di minerali, può compromettere l'assorbimento dei minerali residui, rendendolo inadeguato.

I vari tipi di cereali presenti sul mercato sono:

Cereali integrali

Farine

Bulgur

Popcorn

Prodotti da forno

  • cracker integrali
  • grissini integrali
  • fette biscottate integrali

Pane e pasta integrale

Cereali per la colazione

  • cereali integrali pronti per la colazione
  • fiocchi d'avena
  • muesli

Cereali in chicco*

Cereali raffinati

Farine

  • farina di frumento tipo 0 e 00
  • farina di mais
  • farina di riso

Cous-cous

Prodotti da forno

  • cracker non integrali
  • grissini non integrali
  • fette biscottate non integrali
  • pan carrè
  • piadina
  • pizza

Pane e pasta

  • pane bianco
  • pasta bianca

Latte vegetale

  • latte di riso
  • latte di avena

Cereali in chicco

  • riso brillato

* alcuni di questi cereali possono essere parzialmente raffinati, cioè privati di una parte dello strato di crusca

Informativa sui cookie